Cloro shock dicloro per piscine in vendita online

I migliori prodotti per il trattamento di clorazione shock per le piscine


Cos’è la clorazione d’urto o trattamento shock?

Per clorazione d’urto o trattamento shock si intende quel procedimento di igienizzazione profonda della piscina fuori terra o interrata. Si tratta di un trattamento in cui viene utilizzata una maggior quantità di cloro per uccidere i batteri e le alghe, rimuovere particelle organiche fastidiose e rendere limpida e pulita l’acqua della piscina. In sostanza, la clorazione shock è il modo più veloce ed efficace per rendere sana e agibile l’acqua della piscina.
​

 

Che tipo di cloro bisogna usare, e quali sono i dosaggi?

Per effettuare il trattamento shock si utilizza il dicloro o cloro shock, che contiene il 60% di cloro utile e agisce in modo rapido. Puoi trovare il cloro shock o dicloro in vendita online su San Marco nel formato granulare o in pastiglie.

Per quanto riguarda le quantità di cloro da utilizzare, gli esperti di piscine San Marco consigliano di utilizzare dai 10g ai 15g di cloro per ogni metro cubo di acqua. Se ad esempio la tua piscina fuori terra ha una capacità di 15 metri cubi, dovrai utilizzare circa 200g di cloro shock.

Come effettuare la clorazione d’urto?

  • Innanzitutto bisogna controllare il valore del pH prima di eseguire la clorazione shock: il pH dev’essere inferiore a 7,6 per facilitare l’azione del cloro, ma non bisogna esagerare ad abbassare il suo livello per evitare che il cloro vada a ossidare eventuali parti metalliche della piscina.
  • Si consiglia di eseguire il trattamento d’urto dopo il tramonto, per evitare che i raggi ultravioletti del sole influenzino l’azione del cloro.
  • Riempire di acqua un secchio o una bacinella da 20 litri circa, versare lentamente il cloro shock nell’acqua e mescolare fino allo scioglimento completo. Si consiglia di non versare il cloro direttamente nella piscina per non danneggiare il liner.
  • Attivare l’impianto di filtrazione della piscina e versare l’acqua mista al cloro shock all’interno della vasca. E’ importante versarla lentamente per evitare schizzi dannosi per la pelle o i vestiti.​
Scritto da Gruppo San Marco

0 Commenti

Scrivi Commento

Nome:
 
Commento:
Nota: HTML non è tradotto!
Captcha
  • Visa Electron
  • Visa
  • Paypal
  • Mastercard
  • Maestro
  • Cirrus
  • Postepay
  • Bancomat
  • Sella Personal Credit