Skimmer a parete o flottante: quale scegliere?

Skimmer a parete o flottante: quale scegliere?

Caratteristiche e differenze dei due migliori sistemi di filtrazione


La pulizia e la corretta manutenzione dell’acqua delle piscine fuori terra o interrate sono uno degli aspetti più importanti da considerare, per garantire una balneazione sicura e la longevità della stessa. 

La piscina, infatti, deve essere sempre pulita ma soprattutto perfettamente sterilizzata per evitare la presenza di batteri, funghi e alghe che potrebbero causare irritazioni alla pelle e agli occhi. Per questo è necessario installare il miglior sistema di filtrazione e nello specifico una delle sue parti fondamentali: lo skimmer.

Si tratta di un accessorio in grado di catturare detriti e altre impurità presenti sullo specchio d’acqua. L’acqua viene aspirata dal filtro, depurata dai microorganismi e reimmessa nuovamente in circolo. 

Lo skimmer per piscine può essere installato in due modi differenti: a parete oppure a flottante (o immersione). In questo articolo descriveremo le differenze, i vantaggi e gli svantaggi dei due sistemi di filtrazione.

Skimmer a parete

Lo skimmer a parete è una delle tipologie di installazione più comune e diffusa rispetto a quella flottante, nella quale il sistema di filtrazione viene posto direttamente sulla parete appunto, della piscina.

In una piscina a skimmer, l’acqua raggiunge l’impianto di filtrazione attraverso una serie di skimmer, i quali vengono installati parzialmente scoperti dall’acqua, per consentire con facilità l’aspirazione della stessa e la reimmissione per mezzo delle bocchette. Visivamente, si presentano come una finestrella più o meno stretta e lunga come gli skimmer a sfioro, skimmer standard e skimmer a bocca svasata. 

L’acqua incanalata e indirizzata verso il sistema di filtrazione per mezzo di una serie di tubature, viene depurata da foglie, insetti o altri microorganismi, trattenuta all’interno del cestello dello skimmer e rimessa in circolo grazie alle cosiddette bocche d’immissione. Queste, sulle piscine a skimmer, vengono collocate sempre sulle pareti a un altezza dal fondo, che varia a seconda della profondità della piscina.

Un esempio di skimmer a parete, brevettato dalla San Marco e dunque prodotto in esclusiva, è il modello Krystal Waterper piscine fuori terra rettangolari in tela e con pareti inclinate non perpendicolari al pavimento. Questo accessorio consente di adattarsi perfettamente alle pareti garantendo un deflusso regolare dell’acqua impedendo aspirazioni forzate di aria e acqua ed eventualmente una ostruzione della pompa di filtraggio.

Scegliere la metodologia di installazione con lo skimmer a parete garantisce una filtrazione continua e sempre ottimale, dunque una pulizia dell’acqua cristallina e limpida.

Sebbene questo skimmer a parete permetta una manutenzione efficiente la sua installazione comporta la necessità di un intervento strutturale sulla tela, in quanto occorre tagliarne una parte per inserire lo skimmer esternamente.

Skimmer flottante

Lo skimmer flottante o ad immersione, si differenzia dal modello a parete per la tipologia di installazione, la quale prevede che lo skimmer sia posto parallelo al livello dell’acqua e non perpendicolare. In questo modo l’acqua vi entra con un effetto a cascata

Inoltre, lo skimmer flottante è fissato alla parete e in base alla quantità d’acqua, oscilla tra l’alto e il basso. Presenta un tubo collegato alla bocca di aspirazione e quest’ultima a sua volta è collegata al motore. Il kit di filtrazione aspira l’acqua e trattiene i detriti, alghe e microorganismi. Una volta depurata l’acqua viene reimmessa in circolo.

Anch’esso come lo skimmer a parete garantisce uno specchio d’acqua limpido e trasparente e nello specifico questo modello è semplice da collocare nelle piscine fuori terra già installate. 

Concludendo, entrambe le tipologie presentano vantaggi e svantaggi ma la scelta tra uno skimmer a parete e quello flottante dipenderà principalmente dalle caratteristiche della piscina e dalle proprie esigenze. 

In ogni caso, gli skimmer sono accessori fondamentali per la pulizia della piscina e ne garantiscono la corretta manutenzione e igiene nel tempo.

Scritto da Gruppo San Marco

Prodotti collegati a questo articolo