Piscine domestiche: cambia la normativa europea per le prese di fondo

Cosa comportano le nuove norme per i sistemi di scarico delle piscine interrate?

Lo svuotamento della piscina e altre manovre tecniche come per esempio la filtrazione in fase di riempimento della piscina interrata domestica è possibile grazie ad una presa posizionata sul fondo della piscina stessa, nel suo punto più basso, definita appunto presa di fondo.

Dal 2017 è stata elaborata dal Comitato Tecnico CEN / TC 402 una revisione della norma europea EN 16713 (per la piscina privata ora uni en 16582) dedicata alle Domestic Swimming Pools, cioè alle piscine private; la normativa riguarda la costruzione degli impianti di trattamento acqua nelle piscine private (nello specifico, sicurezza e prevenzione, informazione e specifiche tecniche) ed in particolare specifica i requisiti e i metodi di prova relativi ai sistemi di circolazione ed è applicabile alle attrezzature utilizzate nelle piscine domestiche e progettate per la circolazione dell'acqua (introduzione e/o estrazione).

Nella EN 16713-2 (per la piscina privata ora uni en 16582) attualmente in vigore vengono introdotte le norme sulla sicurezza delle prese di fondo, in linea con quelle già previste per le piscine pubbliche, con qualche leggera modifica, compresi i test da effettuare per verificare il pericolo dell’intrappolamento dei capelli. Nella specifica normativa europea vengono definiti i punti che devono essere illustrati e chiariti in fase di preventivo, oltre a quelli in fase di collaudo e consegna della piscina finita. La suddetta norma sugli impianti fornisce dunque i requisiti obbligatori per l’efficienza dei filtri e di altri componenti dei sistemi di circolazione.

Seguendo la specifica norma EN 16713-2 in vigore dal 2017 in materia di piscine interrate private e relativi sistemi di distribuzione e circolazione dell'acqua, tutti i sistemi di scarico delle piscine private devono essere dotati di un sistema anti intrappolamento. 

 

Cosa cambia per chi acquista una piscina interrata dal Gruppo San Marco?

Nel caso di scarichi a griglia piana un solo scarico principale da solo non è sufficiente per garantire il non intrappolamento e la sicurezza dei bagnanti. Per questa ragione,  il Gruppo San Marco, in fase di montaggio della piscina e dei relativi principali scarichi a griglia piana installati, prevede l’installazione di almeno con due unità insieme per consentire il 100% del flusso attraverso il secondo se il primo è ostruito.

Le prese di fondo non sono obbligatorie per le piscine fuori terra, ma sicuramente (per le versioni di piscine in acciaio fuori terra) possono tornare utili non solo per lo svuotamento ma anche per far lavorare il gruppo filtrante parzialmente dallo skimmer e parzialmente dalla presa di fondo. Questo consente di avere un fondo della piscina più pulito.

Consigli

Acquista subito la presa di fondo per la tua piscina interrata! 

Scopri tutti i modelli di piscine interrate chiavi in mano in vendita online su Gruppo San Marco. 

Visita anche la nostra sezione di accessori per il corretto trattamento dell’acqua della tua piscina interrata o seminterrata. Puoi trovare e comprare facilmente online i regolatori di ph della San Marco, della Gre, della Zodiac ed Hayward.

Con i robot e pulitori per piscine non dovrai più preoccuparti della manutenzione della tua piscina fuori terra o interrata. I migliori robot Gre, Zodiac,  Dolphin, Hayward o i pratici pulitori di fondo GRE e i più completi kit di pulizia Intex a prezzi davvero convenienti!

 

 

 

Scritto da Gruppo San Marco

Prodotti collegati a questo articolo

Robot per piscine TigerShark Hayward

0 Commenti

Scrivi Commento

Nome:
 
Commento:
Nota: HTML non è tradotto!
Captcha
  • Visa Electron
  • Visa
  • Paypal
  • Mastercard
  • Maestro
  • Cirrus
  • Postepay
  • Bancomat
  • RateinRete