Piatto Doccia: Come Prendere Le Misure Nel Modo Corretto?


Di quanto sia complicato scegliere il box doccia più adatto alle proprie esigenze ne abbiamo già parlato, cercando di fornire dei consigli per agevolare questa decisione. Ciò di cui non abbiamo parlato, però, e che merita particolare attenzione, sono i piatti doccia. E si perché, senza il piatto, la base, le fondamenta, il box doccia non ha ragion d’essere.

Per questo motivo vogliamo soffermarci su come prendere in maniera corretta le misure di un piatto doccia, così che la scelta del box venga di conseguenza.

E allora metro alla mano (non quello da sartoria, mi raccomando) e vediamo insieme come procedere in base al tipo di piatto.

Piatti doccia quadrati, rettangolari, semicircolari o asimmetrici

 

  • Piatto doccia quadrato o rettangolare angolare

Per questa tipologia, le misure dei due lati vanno prese partendo dalle piastrelle a muro verso l’esterno.

  • Piatto doccia quadrato o rettangolare con tre lati liberi e uno su muro

Anche qui, molto semplicemente, vanno misurati i tre lati liberi, avendo cura di procedere sempre a filo esterno e non interno del piatto.

  • Piatto doccia quadrato o rettangolare in nicchia

Questa tipologia ha praticamente un solo lato libero da poter misurare ed è quello che va da piastrella a piastrella. Un consiglio utile è quello di ripetere la stessa misurazione sia a 100 cm che a 200 cm di altezza, nel caso in cui ci siano delle incongruenze e fuori squadro.

  • Piatto doccia semicircolare angolare

Qui, alla classica misura che va dalle piastrelle al bordo esterno, si deve aggiungere la misura del raggio, partendo proprio dall’angolo del muro sempre fino al bordo esterno.

  • Piatto doccia pentagonale angolare

Sebbene siano meno diffusi, questa tipologia di piatto va misurata sempre partendo dal muro verso il bordo esterno e senza dover individuare anche il raggio.

Come vedete, l’operazione risulta abbastanza semplice: basta seguire queste semplici regolette e la nostra infografica di seguito.

Ciò che vi consigliamo, tuttavia, è di prendere misura di tutto ciò che può essere utile per l’installazione successiva del box. Come, ad esempio, lo spessore del bordo del piatto, la distanza della doccia da altri sanitari da bagno o mobili, l’altezza delle piastrelle.

Esistono piatti doccia di tantissime dimensioni diverse 70x90, 70x80, 70x100, 80x 120 sono certamente le più comuni così come esistono altrettanti diversità rispetto ai materiali con i quali sono costruiti: dalla ceramica all’acrilico e al vetroresina. Scegli il meglio per il tuo arredo bagno, divertiti a renderlo elegante e funzionale allo stesso tempo!

 

Scritto da Gruppo San Marco

0 Commenti

Scrivi Commento

Nome:
 
Commento:
Nota: HTML non è tradotto!
Captcha
  • Visa Electron
  • Visa
  • Paypal
  • Mastercard
  • Maestro
  • Cirrus
  • Postepay
  • Bancomat
  • RateinRete