Perché scegliere la stufa a pellet Sestriere

 

Perché scegliere la stufa a pellet Sestriere 

Riscaldamento: dona calore alla tua casa con la stufa a pellet Sestriere di San Marco


Acquistare la stufa a pellet Sestriere San Marco vuol dire giovare di una miriade di benefici fiscali, economici, ambientali.

Scopriamoli insieme in questo articolo.

La stufa a pellet Sestriere di San Marco è costituita da un corpo caldaia monoscocca con 5 anni di garanzia che consente il raggiungimento di una potenza globale di 11,11 Kw.

Il massimo livello di tepore e benessere viene raggiunto grazie all’impiego dello scambiatore rapido ad alta efficienza, ideato e progettato per catturare la maggior parte del calore prodotto nel focolare. Il gruppo di ventilazione della Sestriere prevede il miglior rapporto tra assorbimento energetico e volume di aria prodotta. In questo modo la stufa a pellet Sestriere è in grado di ottimizzare il processo di scambio termico e creare in poco tempo un ambiente caldo e accogliente.

La rete di assistenza è ramificata in tutta Italia, così da garantirvi l’utilizzo del prodotto nel tempo.

Scegliere la stufa a pellet ad aria ventilata canalizzata Sestriere significa puntare al meglio. Sestriere infatti possiede la certificazione ambientale 4 Stelle, perfetta per usufruire delle facilitazioni fiscali del Conto Termico 2.0 e che la rende un prodotto vendibile in tutta Italia. In grado poi di garantire altissime performance, ridotte emissioni, inferiori di oltre il 30% rispetto ai minimi previsti dalla normativa vigente, questa stufa a pellet ha un rendimento fino al 95%.

La canalizzazione inoltre è poco ingombrante e attraverso un sistema di tubi è possibile riscaldare più stanze diverse dell’appartamento. Sestriere poi ha raggiunto la classificazione energetica A+, a testimonianza del fatto che si tratta di una stufa a pellet di alto livello, capace così di rispecchiare le tendenze odierne d’uso e consumo ragionato dell’energia.

La stufa a pellet canalizzata Sestriere è pertanto adatta per tutti coloro che desiderano utilizzare una forma di riscaldamento ecologica ed economicamente più vantaggiosa, evitando così di pagare le dispendiose bollette legate all’energia elettrica o al metano.

Sestriere, riscalda la casa in pieno rispetto per l’ambiente, infatti produce uno dei più bassi livelli di emissioni di CO2 sia in caso di potenza massima, sia in caso di potenza minima e arriva a consumare solo 0,62 kg di pellet all’ora in modulazione alla potenza minima.

Massimo rendimento e minime emissioni: i benefici della seconda combustione

Attraverso il bruciatore in ghisa la stufa a pellet ventilata canalizzata Sestriere produce una seconda combustione capace di bruciare la restante parte di gas incombusti, massimizzando i rendimenti e riducendo al minimo le emissioni in atmosfera. Per mezzo della maggiore massa termica del crogiuolo in ghisa diventa possibile ricavare una temperatura elevata della seconda aria comburente introdotta ad altezza fiamma.

ll bruciatore in ghisa di Sestriere infatti è composto da eccellenti proprietà termiche, tecniche e meccaniche, capaci di ottimizzare il processo di combustione del pellet.

Adesso guardiamo un po’ i dettagli: il consumo di energia per il corretto funzionamento di questa stufa a pellet ventilata canalizzata è decisamente basso, 300 w max nella fase di accensione, 50 w in continuo. Non solo, Sestriere registra anche una moderata rumorosità nell’ambiente in cui viene utilizzata, risultato questo, della particolare conformazione degli scambiatori e delle eccellenti caratteristiche del ventilatore aria e del ventilatore fumi che secondo il nostro punto di vista, la mettono in cima alla classifica delle migliori stufe a pellet 2018.

La stufa a pellet Sestriere inoltre è composta da un ampio cassetto porta cenere estraibile, capace di permettere una facile rimozione della cenere prodotta dalla combustione del pellet, come anche dal deflettore estraibile per una semplice pulizia dei fasci tubieri.

Stufa a pellet canalizzata: massimo comfort e 5 livelli di potenza

Scegliere la stufa a pellet canalizzata Sestriere significa anche godere di un doppio sistema di ventilazione. Questo vuol dire una omogenea distribuzione del calore nella zona raggiunta dalla canalizzazione, così da garantire il massimo silenzio e comfort.

Il doppio sistema di ventilazione è composto da uno tangenziale dalla bocchetta frontale ed uno centrifugo che permette di spingere l'aria calda canalizzata fino ad una distanza massima di 10 metri. La ventilazione forzata, che muove 230 m3 di aria all'ora, permette di diffondere rapidamente il calore in tutto l’ambiente, fino a 85 mq, creando così un bel tepore anche nelle altre stanze della casa. Sestriere è una stufa a pellet totalmente Made in Italy e grazie al suo design morbido, sinuoso, moderno, rivestita in acciaio verniciato ad alto spessore e magistralmente lavorato al laser, è la prima sul mercato.

Vive oggi anche la doppia vita di essere considerata anche un oggetto di arredamento, volutamente scelto non solo per creare un concetto nuovo di riscaldamento ma anche per dare forma ad un senso estetico che rievoca l’antica funzione del focolare.

Ampio è il vetro ceramico di questa stufa, progettato per prendere immediata visione della camera di combustione e per rendere verosimile la presenza della fiamma.

Questa stufa a pellet raggiunge 5 livelli di potenza (la sonda di rilevamento temperatura dei fumi è tarata ai 205°), la ventilazione della canalizzazione procede di pari passo con la potenza della ventilazione frontale, oppure, se il caldo percepito è troppo alto, si può spegnere direttamente tramite il pulsante posto sul retro.

Su questa stufa quindi potrai regolare il settaggio della temperatura da raggiungere e la potenza del ventilatore, al massimo per scaldare il più rapidamente possibile e al minimo per mantenere la temperatura con consumi più bassi. Una volta raggiunta la temperatura impostata, la stufa a pellet andrà in fase di modulazione consumando il minimo di pellet indicato.

Display e telecomando (opzionale): funzioni e vantaggi

Sulla stufa a pellet Sestriere attraverso il display potrai attivare le funzioni che solitamente avvii dal telecomando. Avrai la possibilità di programmare due accensioni e spegnimenti giornalieri e impostare la temperatura desiderata. Se ne avrai bisogno, avrai modo di modificare l’orario di accensione in determinate ore e giorni entrando nella sezione programmazione.

Attraverso il telecomando (opzionale), potrai inoltre amministrare le funzioni primarie della stufa a pellet, quindi: accensione e spegnimento, aumento e decremento della potenza, aumento e abbassamento della temperatura dell’ambiente.

Sestriere infine è dotata della funzione Stop&go, come la sorella Cortina, che consente spegnimenti e accensioni automatiche al raggiungimento della temperatura desiderata, attivabili in fase di installazione.

Scritto da Gruppo San Marco
  • Visa Electron
  • Visa
  • Paypal
  • Mastercard
  • Maestro
  • Cirrus
  • Postepay
  • Bancomat
  • Sella Personal Credit