Come si riconosce un buon pellet da uno scarso?

A colpo d’occhio è possibile rendersi conto quantomeno del peggio che c’è sul mercato. Per individuare il meglio, invece, abbiamo qualche difficoltà in più.

Dal punto di vista legislativo, i produttori di pellet non hanno molti obblighi: non esistendo una certificazione standard nazionale, non sono tenuti a dimostrarne la qualità. Non possono, però, vendere il pellet in confezioni anonime: la provenienza deve essere sempre indicata (vale per qualsiasi prodotto sul mercato), così come la composizione.

La vendita del prodotto sfuso è assolutamente vietata. 

I fattori più importanti da tenere in considerazione sono la quantità di segatura nel sacchetto che soppesiamo, e la presenza di ceneri nella composizione.

La segatura nel sacchetto è indice di bassa qualità: un pellet che si sfalda troppo è stato prodotto con uno standard più basso, e dunque renderà meno una volta bruciato. Le ceneri, invece, vanno tenute in considerazione per la pulizia della stufa: più ceneri ci sono, più polveri verranno prodotte e dunque più spesso sarà necessario mettere mano ai cassetti di contenimento delle nostre stufe a pellet.

 

A seconda della presenza di ceneri, il pellet può appartenere alla:

  • Classe A1: è il pellet di qualità maggiore. La percentuale di ceneri si aggira massimo attorno allo 0,7%,
  • Classe A2: è pellet di qualità media, con una percentuale di ceneri attorno all'1,5%,
  • Classe B: è il pellet di qualità più basso, non deputato all’uso domestico. La percentuale massima di ceneri è del 3,5%,

 

dello standard ENPlus. Le tre classi si distinguono anche per il tipo di legname ammesso nella loro produzione (solo tronchi per l’A1, tronchi e alberi senza radici per l’A2, legname di foresta per la B). In nessun caso è presente del legname trattato chimicamente: questo è molto importante perché, nel caso in cui ci si imbattesse in pellet che presenta scarti di legno verniciato o incollato, è sconsigliato l’acquisto, senza pensarci due volte.

 

Scritto da Gruppo San Marco

Prodotti collegati a questo articolo

0 Commenti

Scrivi Commento

Nome:
 
Commento:
Nota: HTML non è tradotto!
Captcha
  • Visa Electron
  • Visa
  • Paypal
  • Mastercard
  • Maestro
  • Cirrus
  • Postepay
  • Bancomat
  • RateinRete