Una corretta manutenzione della piscina fuori terra o autoportante vi permetterà di riempire la vostra piscina una sola volta all'anno e svuotarla al termine della stagione estiva, evitando così l’inutile spreco di acqua. Farete un favore all'ambiente e alle vostre tasche.

Ecco allora qualche piccolo consiglio che vi aiuterà ad avere una piscina in perfetta forma!

 

#1 Utilizzate dei prodotti chimici certificati

Non tutti i prodotti chimici per piscine sono uguali. Scegliere quelli giusti è molto importante non solo per la pulizia dell'acqua, ma anche per la salute degli utilizzatori e per l'ambiente. Scegliete con cura i vostri prodotti, non mettendo come primo fattore di scelta il prezzo. Abbiamo già scritto un articolo consigliando i migliori prodotti chimici per l'acqua delle piscine da utilizzare. Seguendo questa guida potrete dormire sonni tranquilli.

 

#2 Assicuratevi sempre del buon funzionamento del sistema di filtraggio

A seconda del sistema di filtraggio che utilizzare (filtri a cartuccia o pompe filtro a sabbia), la tipologia di manutenzione cambia. Nel primo caso è molto importante assicurarvi sempre che i filtri siano in buono stato, e altrimenti provvedete a cambiarli. Ricordate inoltre che i sistemi di filtraggio a cartuccia sono più performanti quando non ci sono persone in piscina.

Per quanto riguarda le pompe con filtro a sabbia, monitorate lo stato della sabbia perché con il passare del tempo la sabbia si sporca e perde di efficacia. Esistono 2 tipi di Sabbia, la classica Sabbia Silicea sempre efficace e più economica, e poi la Sabbia di vetro forse un po' meno conosciuta, ma molto più performante rispetto alla prima, poichè mediamente dura circa il 40% in più rispetto alla prima, ed ha bisogno di meno risciacqui. 

Ricordate sempre che la pompa filtro a sabbia deve essere accesa quando nessuno è in acqua, per una buona norma di sicurezza.

 

#3 Utilizzate le Pompe con filtro a sabbia in maniera corretta

Ogni pompa con filtro a sabbia muove un certo numero di metri cubi d’acqua ogni ora. Fate il rapporto fra acqua movimentata e metri cubi d’acqua della vostra piscina, e saprete con ottima approssimazione quante ore al giorno di funzionamento necessita. È possibile anche dividere in 2 o 3 periodi giornalieri il lavoro della pompa filtro a sabbia, magari approfittando delle prime ore della mattina, dell'ora di pranzo e della sera.

 

#4 Quando non utilizzate la piscina fuori terra, copritela sempre con un telo di copertura

​ In un giardino d'estate, le foglie secche, i piccoli insetti e l'erba sono sempre in agguato. Tutelarsi nei momenti di non utilizzo, soprattutto nelle ore notturne è fondamentale. L'accessorio che in assoluto non può mai mancare, l'amico inseparabile della vostra piscina fuori terra è proprio il telo di copertura. Ne esistono di tanti modelli, i classici teli di copertura in pvc ideali per la copertura estiva temporanea, economici e pratici.

Poi ci sono Teli di copertura isotermici, fantastici perché permettono di mantenere a temperatura l'acqua della piscina. Utilizzati nelle ore notturne vi permetteranno di avere una temperatura dell'acqua piacevolissima già dalle prime ore della mattina.

I teli di copertura invernale invece, sono dei teli più corposi, realizzati in polietilene super resistente, e studiati per aderire perfettamente alla piscina. Sono ideali per le piscine fuori terra rigide in acciaio, ossia quelle che non vanno smontate al termine della stagione.

Esistono anche dei comodissimi Rulli avvolgitori per teli di copertura, i quali vi permetteranno di risparmiare fatica e ottenere un risultato ottimale

 

#5 Utilizzate i Kit e i Robot di pulizia

Dopo aver garantito attraverso le precedenti azioni una corretta igiene dell'acqua, ed evitato il proliferare di insetti e foglie sullo specchio d'acqua, manca una parte molto importante, che è la pulizia delle superfici interne della vostra piscina fuori terra. Per questo scopo esistono i famosi robot per piscine, i quali in modo automatico lavorano sul fondo della piscina e arrampicandosi sulle pareti, eliminando detriti e sporcizia.

Un utilizzo costante di questi robot vi aiuterà a mantenere in perfetta forma non solo il liner, ma anche l'acqua stessa. Esistono Robot elettrici come i Zodiac Vortex o Indigo, il top della gamma, o i robot idraulici, i quali si collegano direttamente agli skimmer o alle bocchette di aspirazione e sfruttano il loro sistema di filtrazione come fonte di energia.

 

#6 La regola più importante: educate gli utilizzatori della piscina

L'ultima, forse la più importante regola per mantenere sempre in perfetta forma la vostra piscina fuori terra, è l'educazione e il rispetto. Comunicate sempre ad amici, figli o famigliari alcune buone pratiche prima di immergersi nell'acqua.

Fate sempre la doccia prima di entrare in piscina. Esistono tantissime docce solari fatte proprio per essere collocate a bordo piscina. Alcune di esse hanno la doccetta per i piedi (importantissima) e la possibilità di miscelare acqua calda e fredda.

Evitate di consumare cibi o bevande in acqua, e naturalmente evitate di fumare (non soltanto in piscina).

 

Scritto da Gruppo San Marco

0 Commenti

Scrivi Commento

Nome:
 
Commento:
Nota: HTML non è tradotto!
Captcha
  • Visa Electron
  • Visa
  • Paypal
  • Mastercard
  • Maestro
  • Cirrus
  • Postepay
  • Bancomat
  • RateinRete